«The daily duty»: 9 leader mondiali secondo Cristina Guggeri

«The daily duty», ovvero il dovere quotidiano. Che, dopotutto e per fortuna, tocca a tutti.

Angela Merkel

Immagine 1 di 9

[source: cristinaguggeri.weebly.com]

Nove leader mondiali, tra Capi di Stato e autorità religiose, messi a nudo e ritratti in un momento di estrema intimità. Così appaiono nelle opere di Cristina Guggeri, artista sarda che li ha immaginati in un dovere quotidiano – «The daily duty», appunto – comune a tutti gli uomini. Il messaggio è chiaro: c’è un elemento fisiologico che, inevitabilmente, ci rende gli uni uguali agli altri. I personaggi pubblici, e in particolare coloro i quali ci guidano in politica e nello spirito, non vanno mai idolatrati. Perché anche loro «la fanno».

Quanto al gusto di queste elaborazioni, lasciamo il giudizio a chi vorrà guardarle. Quanto al messaggio, pensiamo sia benvenuto. Certo, non è un messaggio nuovo. Basti ricordare i Carmina triumphalia, le orazioni create con un equilibrato mix di esaltazione e scherno, improvvisate dai legionari romani quando il generale vittorioso sfilava a Roma dalla Porta Triumphalis al Campidoglio. Un modo per tenere il condottiero con i piedi per terra ed evitargli deliri di onnipotenza ricordandogli che, in fondo, era un uomo come tutti gli altri.

Ecco chi Guggeri ha scelto come protagonisti di «The daily duty».


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...