Le 10 lapidi più kitsch di sempre (con auto annessa)

Devono averci una passione pazzesca per le auto, certi figuri in Russia.

Le lapidi più kitsch di sempre - 1

Immagine 1 di 10

[source: sadanduseless.com]

Le vedi e pensi subito alla mafia russa. Lo stile, dopotutto, non lascia spazio ad altre interpretazioni. Ma proviamo a non pensar male, diamo il meglio di noi stessi in fatto di ingenuità e candore e prendiamo queste immagini per ciò che rappresentano: lapidi.
La prima cosa che viene in mente è un modo di dire tipico da milanese imbruttito: «Maseiserio?!?». Poi, una volta superato lo choc, c’è da provare a restar seri, magari pensando che ridere dei morti – chiunque essi siano – non è educato. Infine, raccolta a fatica un po’ di compostezza, emerge una considerazione: ma quanto hanno amato la propria auto, questi defunti?

Il tratto comune a queste 10 lapidi – le più kitsch di sempre, ad honorem – è infatti la presenza di un’automobile alle spalle del protagonista. Buona parte sono Mercedes, e ci permettiamo di pensare che a Stoccarda (sede della Casa) qualcuno non sia proprio contento di tanto omaggio; ma compaiono anche altre vetture (dal frontale, una sembra una comunissima Hyundai).

Insomma, sembra proprio che i sepolti debbano aver detto, quando potevano farlo, «Questa macchina verrà con me nella tomba». Si sono fermate sopra, ma il senso è quello.


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...