Le 10 città migliori al mondo per qualità della vita

Si tratta delle prime 10 su 230 analizzate da Mercer, una società di consulenza aziendale. 

10 -Sydney (Australia)

Immagine 1 di 10

[source: web]

Dove si vive meglio al mondo? La risposta a domande come queste è molto spesso in forma di classifica. Ce ne sono molte; tra le più note spicca quella pubblicata ogni anno dall’Economist Intelligence Unit, della quale ci siamo occupati qualche mese fa. L’ultima in ordine di tempo l’ha redatta Mercer, una multinazionale di consulenza alle imprese. Un lavoro lungo e corposo, il loro, fatto di analisi approfondita su 230 città del mondo e di valutazione di diversi parametri indicatori di qualità della vita: ambiente socio-politico, istruzione, servizi pubblici e altro ancora.

La classifica ha premiato l’Europa, presente tra le prime 10 con 7 città: tre tedesche, due svizzere, una danese e una austriaca. Le altre sono canadesi, australiane e neozelandesi. Fuori quindi le cosiddette «capitali mondiali» (New York, Londra, Parigi, Pechino, T0kyo). E fuori le italiane per incontrar le quali bisogna spingersi al 41esimo posto con Milano e al 52esimo con Roma. Il capoluogo lombardo è appena sotto Londra (40esimo posto), e se funziona bene per offerta ricreativa, servizi scolastici e contesto ambientale, lascia a desiderare sul piano della stabilità politico sociale. Quanto a Roma, primeggia per l’ambiente culturale e naturale, ma va male nei trasporti pubblici e nel contesto politico ed economico, che non favorisce le imprese.

Ecco, quindi, le prime 10 (ah, l’ultimo posto: Baghdad).


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...