La violenza sulle donne in 16 manifesti

Dal 1999, il 25 novembre è la Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne. Una cosa orribile, come dimostrano questi 16 manifesti raccolti in rete oggi.

Lapidata con i fiori

Immagine 1 di 16

La campagna di United Colors of Benetton per UN Woman [source: web]

Dal 1999, ogni 25 novembre con il patrocinio ONU si celebra la Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne. Il fenomeno è semplicemente orribile e purtroppo sempre attuale. Per stare ad alcuni numeri sull’Italia e «limitandoci» agli omicidi, (fonte: Eures), nel 2013 sono state uccise 179 donne; nel 2012 erano 157. L’aumento si è avuto sia in ambito familiare (da 105 a 122), sia lavorativo (da 14 a 22). Le 179 donne uccise nel 2013 rappresentano il 35,7% del totale (509): mai la percentuale è stata maggiore negli ultimi 25 anni.

Sul piano internazionale, la campagna ONU di quest’anno è caratterizzata dagli Orange Days, cioè 16 giorni di intenso attivismo pensati per unire idealmente la Giornata di oggi con quella dei Diritti Umani (10 dicembre). A riguardo si è tenuta a New York una cerimonia durante la quale è stato presentato il video di Erik Ravelo per Fabrica e United Colors di Benetton, di cui riprendiamo il manifesto. La protagonista è una donna lapidata con petali di fiori. Sempre sulla scorta degli Orange Days l’agenzia UN Women avvierà la campagna Orange Your Hood («Colora di arancione il tuo quartiere»), che prevede di illuminare con quel colore i quartiere di alcune città del mondo, da Città del Messico alla Striscia di Gaza.

La Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne ha ispirato la realizzazione di diversi manifesti, lanciati a pioggia sui social network. Eccone alcuni, accanto ai due ufficiali delle Nazioni Unite.


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...