Le 12 erbe tossiche del giardino più velenoso al mondo

Ad Alnwick Garden, in Inghilterra, ci sono le piante più tossiche del pianeta: alcune sono specie esotiche, ma la maggior parte sono in realtà erbe spontanee che crescono nel giardino di casa, usate fin dall’antichità per confezionare pozioni velenose.

Il giardino dei veleni

Immagine 1 di 15

Il giardino botanico è una parte del castello di Alnwick, tradizionale dimora del Duca di Northumberland (una contea che si trova nel nord dell'Inghilterra). [Source: Focus]

Il castello di Alnwick Garden, in Inghilterra, a cui il giardino è annesso, è stato usato come ambientazione della scuola di magia di Hogwarts nei primi film di Harry Potter. Creato quasi vent’anni fa da Jane Percy, duchessa di Northumberland, contea nel nord dell’Inghilterra al confine con la Scozia, oltre a roseti e file di ciliegi riunisce in un unico posto le piante più velenose esistenti al mondo. Alcune di esse sono specie esotiche; la maggior parte sono in realtà erbe spontanee che crescono nel giardino di casa, usate fin dall’antichità per confezionare pozioni velenose.

Per visitarlo, basta quella cosa semplice e bella chiamata “buon senso”. In questo caso, si tratta solo di ascoltare le guide ed evitare di toccare le piante. Anche perché il cartello appeso al cancello di ingresso parla chiaro: «Queste piante possono uccidere».

Tra le “ospiti”, la pianta velenosa per eccellenza è la cicuta, Conium maculatum, passata alla storia come quella con cui Socrate si diede la morte. La cicuta è tossica per la presenza di varie sostanze alcaloidi che inducono paralisi respiratoria.

Ecco alcune immagini del «giardino dei veleni».


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...