IgNobel 2014: i 10 vincitori dei Nobel più ridicoli

Anche quest’anno sono stati assegnati i Nobel all’incontrario, per le scoperte più inutili. Una tra tutte: l’attrito tra suola della scarpa e buccia di banana. 

Ig Nobel Fisica - L'attrito della buccia di banana

Immagine 1 di 10

Vincitori: i giapponesi Kiyoshi Mabuchi, Kensei Tanaka, Daichi Uchijima and Rina Sakai. Hanno misurato la frizione tra una scarpa e una buccia di banana, e tra la buccia e l'asfalto, quando ci finiamo sopra. [source: attorneyericroy.com]

Prima dei Nobel ufficiali – in ordine temporale, si intende – sono stati assegnati gli Ig Nobel, o Nobel al contrario. La competizione è sponsorizzata da Annals of Improbable Research (Air), rivista a metà tra scienza e umorismo che il 18 settembre, con tanto di cerimonia al Sanders Theatre dell’Università di Harvard, ha decretato i 10 vincitori per le ricerche più inutili. A premiarli hanno provveduto, come di consueto, veri premi Nobel.

L’Italia – il cui ultimo Nobel ufficiale è del 2007 – ne ha vinti due: Arte ed Economia. Per quest’ultimo, il premio è andato al nostro principale istituto di statistica, l’Istat. Di seguito, l’elenco dei premi con tutte le motivazioni.

 


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...