That’s «Hipstory»: se 10 personaggi storici fossero hipster…

Hanno scritto la Storia dell’umanità. Avrebbero fatto altrettanto se fossero stati degli hipster?

Abramo Lincoln

Immagine 1 di 10

[source: society6.com]

Nascono come bianchi appassionati della musica nera per antonomasia, il jazz. Accadeva negli anni Quaranta, negli Usa, dove il bebop cambiava le regole della musica afroamericana dettando, nel mentre, nuove norme sociali. Parliamo degli hipster, parola oggi usata per indicare un tipo molto diverso di persona. Certo, il jazz gli piace; ma la sua passione musicale è l’indie rock. È creativo e si veste in modo bizzarramente studiato (talvolta troppo). Immancabili la barba d’ordinanza e gli occhiali a montatura spessa.

Prendendo a modello quest’ultima versione, Amit Shimoni (illustratore e designer) ha dato vita alla serie Hipstory, ritratti di icone del Ventesimo Secolo ripensate secondo i canoni estetici dell’hipster contemporaneo. Il risultato è una gallery di 10 personaggi storici in una veste sicuramente nuova, che tuttavia spinge a chiedersi: fossero stati davvero così, avrebbero fatto ciò che poi li ha resi immortali?

Ecco chi sono.

 

 


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...