#WakeUpCall: 15 foto di vip appena svegli

La campagna virale lanciata dall’Unicef sarà il tormentone di questo autunno, come le secchiate lo sono state dell’estate scorsa.

#wakeupcall - Hugh Grant

Immagine 1 di 15

[fonte: twitter.com]

Prepariamoci a un (benefico) tormentone autunnale. Dopo un’estate passata a guardare i video dei nominati per l’Ice Bucket Challenge, nella stagione appena iniziata trascorreremo del tempo davanti ai selfie al risveglio di celebrità e persone meno note. Il nuovo virale si chiama #WakeUpCall, lo ha lanciato l’Unicef e ha un obiettivo: raccogliere fondi per chi sta fuggendo dalla tragedia siriana. Nello specifico, i rifugiati sono per lo più bambini, molti dei quali vittime di violenze e poi accolti in Giordania. Per aderire alla campagna bisogna scattarsi una foto al mattino, appena svegli, senza pudore di mostrarsi in un momento in cui nessuno – vip o meno – è ai vertici del proprio splendore estetico.

#WakeUpCall ha già catturato l’adesione di personaggi famosi, per lo più britannici. Il «la» è venuto da Jemina Khan, nota giornalista inglese che dell’Unicef è anche ambasciatrice. Dopo di lei, si sono fatti un selfie Tom Hiddleston, Stephen Fry e altre celebrities. E persone meno note, ma persone meno note ma ugualmente generose verso l’organizzazione delle Nazioni Unite e i bambini della Siria.

L’attesa ora è sugli esiti della campagna. È diffusa la sensazione che possa anche riscuotere un successo maggiore dell’#IceBucketChallenge, ovvero l’autosecchiata di acqua gelida in favore della ricerca sulla SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica), con cui sono stati raccolti 70 milioni di dollari in tutto il mondo. L’Italia ha contribuito con 2,4 milioni di euro: l’Aisla (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) ha dichiarato che 700 mila sono andati a sostegno dei malati e delle famiglia, 300 mila sono stati usati per realizzare una Biobanca e 1,4 milioni hanno finanziato progetti di ricerca.

Quanto al #WakeUpCall, ecco alcune delle celebrity che appaiono nelle immagini


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...