15 premi Oscar, e nulla più

L’Oscar è stata la vetta della loro parabola, che poi ha cominciato a discendere. 

Kim Basinger

Immagine 1 di 15

L.A. Confidential (attrice non protagonista, 1998)

L’elenco degli attori premiati dall’Academy Awards con il riconoscimento più prestigioso per un attore è piuttosto lungo. E ci mancherebbe: gli Oscar si assegnano dal 1929, senza che la Grande Depressione o la Seconda Guerra Mondiale abbiano mai interrotto il rito cinematografico più atteso da Hollywood e dal mondo intero. Una sezione speciale di questo elenco è dedicata a quegli attori che, dopo l’Oscar, non si sono ripetuti. I nomi vanno da Timothy Hutton a Mira Sorvino, passando per Kim Basinger, Halle Berry e anche per il nostro Roberto Benigni. Non si tratta soltanto di artisti «meteore» (che pure non mancano), ritornati nell’ombra dopo un breve passaggio sotto i riflettori, come mostrano i casi di Louise Fletcher e di Mercedes Ruehl.  Nella nostra lista abbiamo incluso anche attori come Gwyneth Paltrow, ora oggettivamente più famosa come ex moglie di Chris Martin (Coldplay) che come attrice. O come lo stesso Benigni, la cui fama in Italia non si discute; quella in America, invece, sì. O come altri ancora, che subito dopo l’Oscar hanno dato conferme importanti (un nome: Geena Davis) per poi conoscere una flessione quasi definitiva, almeno sul fronte cinematografico. Insomma, attori che pur continuando a recitare in film e in serie tv, non hanno atteso la promessa insita nella vittoria. E cioè, entrare nell’Olimpo del cinema mondiale.

 


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...