L’arte del photobomb in 18 foto

Infilarsi nella foto di qualcun altro è un’arte. Soprattutto se si tratta di foto di stock. 

Amarsi a Venezia

Immagine 1 di 18

[source: BoredPanda - Matthew Vescovo]

Se volessimo definire la parola «photobomb» potremmo dire così: una fotografia altrimenti normale, se non fosse contaminata da chi non avrebbe dovuto apparirvi. Quello di introdursi nelle foto è diventato un piccolo fenomeno di culto, alimentato dal piacere di diffondere poi le immagini sui social network. Per Matthew Vescovo, protagonista di questa gallery, è invece una reazione all’abitudine di navigare tra siti di foto stock utilizzati per illustrare contenuti sul web. Matthew ne ha visti così tanti da averne pieni gli occhi, e ha pensato di photobombare anche quelle immagini. Il risultato è molto divertente.

 


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...