La meraviglia dell’autunno in 22 foto

L’autunno caccia via l’estate, porta la pioggia e i primi freddi, spoglia gli alberi. Ma poi è capace di autentiche meraviglie.

Un acero giapponese in estate

Immagine 1 di 22

(Kadek Susanto)

«Si sta / come d’autunno / sugli alberi / le foglie». Tutti conoscono la poesia di Giuseppe Ungaretti, otto parole per definire la condizione umana e per ricordare che è fragile come l’autunno. Cioè la stagione che allontana il caldo e il sole dell’estate portando pioggia, nebbie e primi freddi. Eppure, in mezzo a tanto disastro, l’autunno porta un vero trionfo di colori, come raccontano queste foto. Il paesaggio muta al punto da diventare altro rispetto a ciò che era solo pochi mesi prima, come accade per esempio sul litorale di Hitachi, in Giappone; o nelle campagne intorno al Castello di Kilchurn, in Scozia.
Con l’autunno, sembra che la natura si affidi a un pittore chiedendogli di scatenare i colori della sua tavolozza. Così, anche il cuore di una metropoli come New York riesce a sorprendere nel confronto tra il «prima» e il «dopo», come accade a Central Park o sul ponte di Gapstow.

Quindi sì, si sta come foglie pronte a cadere. Ma non prima di essere, per un attimo, vestiti di colori magnifici.


POTREBBE ANCHE INTERESSARTI...